ULTIM'ORA
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

TERRACINA: TERREMOTO IN COMUNE, ARRESTATO IL VICESINDACO MARCUZZI

Un vero e proprio terremoto politico a Terracina. Questa mattina all’alba è stato arrestato il vicesindaco Pierpaolo Marcuzzi, esponente di Fratelli d’Italia. Insieme a lui anche Emiliano Suffer, esponente della famiglia di giostrai da anni a Terracina. Dodici in tutto gli indagati, di cui 10 a piede libero. Al centro dell’inchiesta di Capitaneria di Porto e Carabinieri, la vicenda del Luna Park in zona Stella Polare, a Terracina, un’area di oltre 4 mila metri quadri usata in via esclusiva dalla famiglia Suffer, che ha gestito il parco giochi per oltre un ventennio. Tutto questo fino a quando l’area è stata sottoposta a sequestro preventivo nel luglio 2020 con l’operazione di Polizia e Capitaneria di Porto, dal momento che non erano state ottenute le previste autorizzazioni all’esercizio e allo svolgimento delle attrazioni e mancava il titolo all’occupazione dell’area. Ma l’inchiesta di oggi, coordinata dal procuratore aggiunto Carlo Lasperanza e dal sostituto procuratore Antonio Sgarrella, focalizza l’attenzione anche sulla gestione dello stadio della Vittoria di Borgo Hermada. Lo stadio della Vittoria era stato affidato in convenzione dal 2015 dal Comune di Terracina alla società sportiva Hermada, presieduta proprio dal vicesindaco Pierpaolo Marcuzzi. Al vicesindaco sono quindi contestati i reati di falso ideologico in atto pubblico, tentata truffa aggravata e turbativa d’asta commessi al fine di ottenere finanziamenti pubblici stanziati per l’uragano che a ottobre 2018 ha colpito Terracina e per importi sproporzionati rispetto ai danni riportati dalla tribuna dello stadio.

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

IN EVIDENZA

Guarda l'ultima edizione del LAZIO TG

Guarda l'ultima edizione del TG FLASH