Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

TERRACINA: LA SPIRITUALITA’ DI ALDO MORO, IL RACCONTO DI GIANCARLO LOFFARELLI

TERRACINA: LA SPIRITUALITA’ DI ALDO MORO, IL RACCONTO DI GIANCARLO LOFFARELLI

La Sala Valadier di Terracina ha ospitato nei giorni scoriGiancarlo Loffarelli il qualche ha presentato il suo ultimo libro: “La spiritualità di Aldo Moro nelle lettere dalla prigionia”. L’iniziativa è stata promossa dal Comitato Civico per la Pace Città di Terracina. Non è la prima volta che lo scrittore e regista presenta il suo libro sullo statista democristiano ucciso dalle Brigate Rosse nel 1978 dopo 55 giorni di prigionia. “La spiritualità di Aldo Moro nelle lettere dalla prigionia” è una riflessione a 360 gradi su uno dei protagonisti della politica della cosiddetta Prima Repubblica. 

Sulla vicenda dello statista della DC è stato scritto molto e questo libro cerca di approfondire la sua spiritualità analizzando le lettere che lui scrisse nei giorni della sua prigionia. Aldo Moro ha lasciato in eredità il suo pensiero ancora attuale, quello della necessità di una ricerca del dialogo anche per la politica di oggi. Giancarlo Loffarelli ha sottolineato la profonda moralità ed etica dello statista ed una religiosità mai venuta meno neppure durante i 55 giorni di prigionia a cui fu costretto dalla Brigate Rosse. Non mancano poi i riferimenti a delle precise accuse nei confronti della Democrazia Cristiana che non ha fatto il possibile per liberarlo dalla morsa delle BR.

Un uomo di pace che ha sempre ripudiato la guerra. Il libro di Loffarelli è un viaggio nella spiritualità di Moro, che si è sempre impegnato nella ricerca della verità e ha sempre messo in discussione sé stesso. Tra l’altro Aldo Moro era un politico “amato”, stimato e rispettato da tutti e che aveva scelto Terracina come sua residenza per le vacanze. Non a caso sono davvero tante le fotografie in bianco e nero che lo ritraggono sulla spiaggia di ponente insieme ai suoi figli.

Condividi su:

ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH