REGIONE: ARRIVA LA SABBIA DAL SAHARA

Nelle prossime ore è prevista una tempesta di sabbia nel Lazio proveniente dal Sahara. L’Arpa Lazio definisce pessima la concentrazione di PM10 soprattutto a Roma e in provincia di Latina.

REGIONE: IL NIDO DELLA CICOGNA, PRESENTATO IL PROGETTO

Si tratta di una campagna di formazione e informazione a sostegno della natalità, per la promozione della riproduzione consapevole, la prevenzione dell’infertilità e la preservazione della fertilità femminile con lo screening per la ridotta riserva ovarica.

REGIONE: SANITA’, LE NUOVE ASSUNZIONE

Parliamo di sanità laziale. Ok alle assunzioni con 9.700 nuovi contratti per medici e infermieri. L’operazione prevede solo nomine a tempo indeterminato. Le parole del presidente Rocca: «Il più grande piano degli ultimi venti anni».

REGIONE: RIFIUTI, CONDANNATI LOZZA E TOSINI

Gestione dei rifiuti. Condannati a sei anni di carcere l’ex dirigente regionale della direzione Ambiente della Regione Lazio, Flaminia Tosini e l’imprenditore Valter Lozza.

REGIONE: OPEN HUB LAZIO, IL BILANCIO

Diciotto mesi dall’avvio del progetto Open Hub Lazio, punto di incontro tra le esigenze dei territori e le opportunità, attraverso un sistema di condivisione che passa per il mondo della scuola, del lavoro, delle amministrazioni, terzo settore e associazionismo. Primo bilancio del percorso illustrato nella salva Tevere della regione Lazio, la piattaforma su cui poggia […]

REGIONE: SABATO E DOMENICA, LO SCIOPERO DEI TRENI

Sarà un weekend difficile per chi viaggia, a causa dello sciopero nazionale dei trasporti del 23 e 24 marzo. La mobilitazione riguarderà il personale delle Ferrovie dello Stato. Previsti per i treni ritardi e cancellazioni.

ROMA/VITERBO: FERROVIA, I SINDACI CHIEDONO UN INCONTRO IN REGIONE

“Seriamente preoccupati” per l’impatto che avrà sulla mobilità del comprensorio la chiusura della ferrovia Roma-Viterbo nella tratta tra Cesano e Viterbo dall’11 giugno al 10 settembre prossimi, per lavori di ammodernamento, i sindaci di Anguillara Sabazia, Bracciano, Manziana, Trevignano Romano, Canale Monterano e Oriolo Romano chiedono alla Regione Lazio un incontro urgente