ROMA: MINACCE DI MORTE AL MINISTRO SPERANZA, 4 A PROCESSO

“Ci vediamo in obitorio”, “ti ammazziamo la famiglia e poi ti spelliamo vivo”. Sono alcune delle minacce inviate, tra l’ottobre del 2020 e il gennaio 2021, al ministro della Salute, Roberto Speranza da quattro persone per le quali la Procura di Roma ha disposto la citazione diretta a giudizio. Le missive, arrivate in forma anonima […]

ROMA: SPALLANZANI, RIMOSSE LE SCRITTE “NO VAX”

Questa mattina sono state coperte le scritte no vax apparse ieri sui muri dell’ospedale Lazzaro Spallanzani e che si rivolgevano in modo offensivo al personale impegnato nella lotta al Covid. In un post l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato, ribadisce: “Sempre dalla parte della scienza e contro la violenza di ogni genere. Esprimo tutta […]

ROMA: SCRITTE NO VAX ALLO SPALLANZANI, LE INDAGINI

Alcune scritte con la vernice rossa, contro la somministrazione dei vaccini, come: “i vaccini uccidono”, “vaccino di Stato sterminio legalizzato” e “vaxate i bambini siete mostri e assassini”, sono comparse la scorsa notte all’esterno dell’istituto Spallanzani a Roma. Indagano le Forze dell’ordine  per risalire ai responsabili. Al vaglio anche le immagini di videosorveglianza della zona. […]

ROMA: ASSALTO CGIL, 5 NUOVE MISURE. NEI GUAI IL NO VAX FRANZONI E MILITANTI DI FORZA NUOVA

La Digos di Roma ha eseguito una ordinanza del gip di applicazione di cinque misure cautelari per l’assalto alla Cgil avvenuto il 9 ottobre scorso. Misure che si aggiungono alle 25 già eseguite nell’ambito della stessa inchiesta per devastazione e saccheggio aggravato, violenza e resistenza a pubblico ufficiale aggravata. Tra le ultime misure cautelari, risulta […]

ROMA: FALSE CERTIFICAZIONI PER GREEN PASS , ARRESTATO UN MEDICO

Arrestato a Roma dai carabinieri del Nas un medico di medicina generale per falsità ideologica commessa da Pubblico Ufficiale in atti e documenti informatici pubblici. Secondo l’ipotesi d’accusa, l’indagato predisponeva false certificazioni attestanti vaccinazioni anti covid in realtà mai avvenute, provvedendo all’inserimento nel sistema informatico della Regione Lazio dei relativi dati che, sebbene falsi, hanno […]