NETTUNO: AGGUATO AL BOSS, PARLA IL PENTITO

Il collaboratore di giustizia Domenico Solazzo, sarà ascoltato dai magistrati nell’incidente probatorio chiesto dalla DDA per l’agguato di Nettuno, dove il 2 marzo l’imprenditore Antonio Fratianni ha sparato, ferendoli gravemente, al boss mafioso foggiano Domenico Francavilla e il figlio di 15 anni.