ROMA: REDDITO DI CITTADINANZA, 38 DENUNCE

Appartenenti a note famiglie criminali romane o affiliati, che dichiaravano anche di essere incensurati percependo il reddito di cittadinanza. Denunciate 38 persone, accusa di truffa all’INPS per 240mila euro.