ULTIM'ORA
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

SPARANISE (Caserta): ARRESTATO ENDRI ELEZI, FORNì ARMI ALL’ATTENTATORE DI NIZZA (video)

È stato arrestato a Sparanise nell’alto casertano Endri Elezi il 28 enne di origine albanese accusato di aver venduto le armi a Mohamed Bouhlel, l’attentatore di Nizza che il 14 luglio 2016 compì la strage nella cittadina francese, quando alla guida di un autocarro si lanciò sulla cosiddetta passeggiata degli inglesi.

Lo stesso travolse volontariamente la folla che era lì per assistere ai festeggiamenti della Festa Nazionale francese. Dalla cabina sparò all’impazzata sulla folla, il bilancio fu di 86 morti e 458 feriti. Tra le vittime anche sei italiani.

Si nascondeva in provincia di Caserta e precisamente a Sparanise un centro di poche migliaia di abitanti. Le indagini, condotte dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, hanno portato alla piccola cittadina casertana. Il ragazzo era colpito da un mandato di arresto europeo emesso dalle autorità francesi.

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

IN EVIDENZA

Pagina contatti elezioniPagina contatti elezioniPagina contatti elezioni

Guarda l'ultima edizione del LAZIO TG

Guarda l'ultima edizione del TG FLASH