Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

SABAUDIA: ESERCITO, CAMBIO AL VERTICE DEL 17° REGGIMENTO “SFORZESCA”

Si è svolta venerdì scorso, nella caserma “Santa Barbara” di Sabaudia, la cerimonia di avvicendamento alla guida del 17° Reggimento artiglieria controaerei “Sforzesca” tra il Colonnello Daniele Reale e il parigrado Marco Zeni, subentrato nella carica di Comandante. La cerimonia, svoltasi nel pieno rispetto delle limitazioni imposte per il contenimento della diffusione del CoVid-19, è stata presieduta dal Generale di Brigata Fabrizio Argiolas, Comandante dell’Artiglieria Controaerei dell’Esercito.

Particolare lo schieramento dei reparti, affluiti sulla piazza d’armi con in testa la Bandiera di Guerra del Reggimento, decorata con tre Medaglie d’Argento al Valor Militare. A seguire, una compagnia di formazione composta da personale effettivo alla batteria comando e supporto logistico e della compagnia trasmissioni, mentre le batterie operative del Gruppo SHORAD/V-SHORAD (Short/Very Short Range Air Defence) hanno sfilato in assetto anfibio ed equipaggiamento per ambienti montani e innevati, con la tipica livrea bianca e sci con racchette al seguito. Peculiarità dello “Sforzesca” è, infatti, proprio la capacità di supportare tutte le unità dell’Esercito italiano in ogni condizione di ambiente operativo, assicurando in maniera aderente alle forze di manovra la difesa controaerei e contro aeromobili a pilotaggio remoto.

A dimostrazione di tali capacità, come ricordato dal Colonnello Reale nel suo discorso, si sono svolte importanti esercitazioni nel territorio pontino come la “Blu River” o la “Trident Maris”, nonché l’importante contributo fornito per l’esercitazione multi-arma e multi-specialità delle FOTER di Supporto “Atlante 2021”, solo per citarne alcune.

Inoltre, come ricordato dal Generale Argiolas, gli uomini e le donne del 17° reggimento artiglieria controaerei sono costantemente impegnati sia nell’operazione “Strade Sicure” sul territorio nazionale, sia in operazioni fuori dal territorio nazionale come la missione “Joint Enterprise” in Kosovo o “Inherent Resolve” in Kuwait.

Per il Colonnello Marco Zeni, proveniente dal I Reparto Personale dello Stato Maggiore della Difesa, è un sentito ritorno nella controaerei, in particolare al vertice del Reggimento in cui ha ricoperto numerosi incarichi nel corso della propria carriera professionale.

Il Colonnello Daniele Reale andrà a ricoprire un nuovo incarico presso il V Reparto Affari Generali dello Stato Maggiore dell’Esercito.

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

IN EVIDENZA

Guarda l'ultima edizione del LAZIO TG

Guarda l'ultima edizione del TG FLASH