Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

ROMA: MAXI SEQUESTRO DI GIOCATTOLI NON SICURI

FONDI/ROMA: FRODE SUL COMMERCIO DELLE CARNI DA 40 MILIONI

80.000 articoli non conformi pronti per essere smerciati sul mercato del falso durante le festività di fine anno sono stati sequestrati dai militari del Comando Provinciale di Pescara in Abruzzo e nel Lazio. Le maglie del piano d’azione “STOP FAKE” a tutela del “Made in Italy” si stringono, a tutela del “Made in Italy” e dello shopping natalizio, attorno ad un giro d’affari illecito di circa 200.000 euro, gestito da operatori cinesi del falso. Riscontrate violazioni al Codice del Consumo in materia di sicurezza prodotti, marcatura CE e prescrizioni d’uso, con sanzioni fino a 20.000 euro ed una denuncia all’Autorità Giudiziaria per frode in commercio nei confronti di un esercente di origine sinica. Tra i prodotti non conformi sequestrati, anche migliaia di giocattoli destinati ai regali natalizi per i più piccoli, prodotti per l’igiene personale e capi d’abbigliamento, scoperti da diversi grossisti illegali. Per evitare di incorrere nei prodotti fake prestare attenzione ad alcuni indizi tipici di potenziali truffe, come prezzi troppo bassi nei negozi fisici o in rete. Fondamentale, poi, osservare l’etichetta, che deve avere la traduzione in italiano e riportare il marchio CE, spesso confuso con l’indicazione “China Export”. Attenzione, infine, ai canali di vendita virtuali, dove è possibile incappare in tecniche illegali con cui si commerciano prodotti con un marchio apparentemente originale, ma assenti nei cataloghi ufficiali del produttore.

Condividi su:

ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

No video found!

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH

No video found!