ULTIM'ORA
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

ROMA: “LUCHA Y SIESTA È SALVA”

Lucha y Siesta verso il riconoscimento come bene comune. La Regione Lazio infatti si è aggiudicata l’immobile all’asta. Con questa acquisizione – spiegano dal comitato Lucha y Siesta – la Regione riconosce una storia importante e apre, a tutta la comunità che l’ha scritta, un futuro possibile dopo anni di precarietà e incertezze. L’ex stazione Cecafumo di via Lucio Sestio 10, entrato nel concordato preventivo Atac, era finito all’asta e ora dunque è stato acquistato dalla Regione. L’immobile, riqualificato grazie allo sforzo delle attiviste, da 13 anni è diventato un punto di riferimento come sportello antiviolenza e casa rifugio.

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

IN EVIDENZA

Guarda l'ultima edizione del LAZIO TG

Guarda l'ultima edizione del TG FLASH