ULTIM'ORA
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

ROMA: FURTI NELLA CAPITALE, ARRESTATE 5 PERSONE IN POCHE ORE

ROMA: FURTI NELLA CAPITALE, ARRESTATE 5 PERSONE IN POCHE ORE

Proseguono quotidianamente i controlli dei Carabinieri del Gruppo di Roma nelle principali aree interessate dall’afflusso di turisti nella Capitale e nelle zone commerciali della Capitale, finalizzati a prevenire e reprimere reati di natura predatoria ai danni di persone e negozi.

Coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, i Carabinieri hanno arrestato 5 persone gravemente indiziate di furto aggravato.

In manette sono finite due nomadi, di 19 e 32 anni, entrambe senza fissa dimora e già note alle forze dell’ordine, sorprese dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro a derubare un turista coreano di 22 anni. Le giovani hanno avvicinato la vittima alla fermata del bus in largo di Torre Argentina, approfittando della fase di discesa e salita dal mezzo si sono inserite nel gruppo di turisti asiatici, e, utilizzando una cartina turistica a copertura delle mani, hanno asportato al giovane il portafoglio, contenente documenti e 450 euro, dalla borsetta che portava in spalla. I Carabinieri sono intervenuti bloccandole e recuperando la refurtiva.

In serata, i Carabinieri della Stazione Roma Nuovo Salario hanno arrestato due cittadini peruviani – lui 42enne e lei 57enne, entrambi con precedenti, bloccati dopo aver asportato numerosa merce, del valore di 400 euro circa, da un negozio del centro commerciale in via A. Lionello. I Carabinieri hanno recuperato tutta la refurtiva che era stata occultata all’interno di una borsa appositamente schermata al fine di eludere i controlli dell’antitaccheggio. La successiva perquisizione nell’autovettura dell’uomo, parcheggiata nel garage del centro commerciale, ha permesso di rinvenire ulteriore refurtiva, capi di abbigliamento del valore di 1.200 euro. Il 42enne dovrà difendersi anche dall’accusa di ricettazione.

La scorsa notte, infine, in manette è finito un 33enne romeno, senza fissa dimora e con precedenti, sorpreso dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina mentre tentava di forzare la serranda di un locale commerciale in via Conte della Carmagnola. Alla vista dei militari, l’uomo ha cercato di nascondersi tra le auto in sosta ma è stato raggiunto e bloccato. Sequestrati gli arnesi da scasso utilizzati per forzare la serranda.

Tutti gli arresti sono stati convalidati ad esito del rito direttissimo svolti presso le aule del Tribunale in piazzale Clodio.

Sempre nella notte, i Carabinieri della Stazione Roma Trastevere hanno denunciato un 18enne marocchino sorpreso a forzare con un coltello la serratura di un’autovettura parcheggiata su Lungotevere Sanzio.

I procedimenti versano nella fase delle indagini preliminari per cui tutti gli indagati devono considerarsi innocenti sino alla condanna definitiva.

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH