Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

ROMA: CONTROLLI NEL CENTRO STORICO, TRE ARRESTI E 16 DENUNCE

ROMA: CONTROLLI NEL CENTRO STORICO, TRE ARRESTI E 16 DENUNCE

Tre persone arrestate, 16 denunciate e 250 chili di alimenti sequestrati, è il bilancio dei controlli effettuati dai carabinieri del Gruppo di Roma nel cuore della Capitale. Coadiuvati dai militari del Gruppo tutela lavoro, del Gruppo tutela salute, del Nucleo cinofili Santa Maria di Galeria e dell’8° Reggimento “Lazio”, i carabinieri hanno controllato le vie del centro cittadino, visto l’afflusso di turisti in questo periodo, i luoghi di principale attrazione, le fermate delle metropolitane. In manette, arrestati dai carabinieri della compagnia Roma Piazza Dante, sono finiti tre cittadini stranieri, tutti senza fissa dimora e con precedenti, uno per violazione della normativa sull’immigrazione e due per furto. I militari hanno poi denunciato una 37enne ucraina, in Italia per turismo, per furto di capi di abbigliamento del valore di oltre 400 euro. La donna è stata sorpresa dal personale addetto alla sicurezza di un negozio in via Gioberti ad occultare la refurtiva, privata delle placche antitaccheggio, in uno zaino. Denunciato anche un 41enne indiano sorpreso all’interno di un’autovettura dal proprietario che ha immediatamente allertato i carabinieri.

Una cittadina nomade di 33 anni e suo figlio minore, 14enne, sono stati denunciati, invece, per ricettazione in quanto sono stati fermati mentre tentavano di vendere ad un uomo un monopattino elettrico, risultato denunciato rubato. I militari della compagnia Roma Piazza Dante hanno poi denunciato un cittadino egiziano trovato in possesso di una pistola giocattolo tipo soft air priva di tappo di rosso, un due cittadini italiani per violazione delle prescrizioni relative al foglio di via obbligatorio, un cittadino del Bangladesh perché nel corso di un normale controllo si è rifiutato di fornire le proprie generalità e un cittadino iracheno per non aver ottemperato al divieto di accesso all’area urbana.

Sanzionato, inoltre, il titolare di un ristorante in via Carlo Alberto per condizioni igienico sanitarie insufficienti, la mancata applicazione del piano di autocontrollo e la mancata tracciabilità alimentare. I Carabinieri hanno sequestrato 250 chili di prodotti alimentari, elevato una multa di 4.500 euro e chiuso l’attività. I carabinieri della compagnia Roma Centro, invece, hanno denunciato un 41enne indiano sorpreso a rovistare all’interno di un’auto regolarmente parcheggiata, un cittadino italiano per l’inosservanza del foglio di via obbligatorio dal Comune di Roma, un 53enne per inosservanza del divieto di ritorno nel Comune di Roma e quattro cittadini stranieri, tutti senza fissa dimora, per inosservanza di un provvedimento dato da un’autorità. Identificate circa 340 persone, eseguite verifiche su 180 veicoli e accertamenti in 20 esercizi commerciali

Condividi su:

ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

No video found!

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH

No video found!