Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

ROMA: ARRESTATO CON TREMILA DOSI DI COCAINA

ROMA: ARRESTATO CON TREMILA DOSI DI COCAINA

È stato bloccato mentre prendeva un chilo e 200 grammi di cocaina nascosto nell’airbag di un’auto parcheggiata al Quarticciolo. È stato arrestato per questo Manuel Sammarco, 23 anni, figlio dell’attore Stefano, uno dei protagonisti della fiction «5», che raccontava la storia di una banda di criminali romani, e poi arrestato davvero nell’ambito di un’operazione del Ros dei carabinieri nel 2014. Gli agenti della polizia giudiziaria del V distretto lo seguivano da tempo, e alla fine sono riusciti a bloccarlo tra via Manfredonia e piazza del Quarticciolo con tanta droga sufficiente per produrre 3.128 dosi, per un valore sul mercato di 200 mila euro. Le indagini adesso proseguono per risalire alla provenienza della polvere bianca, che secondo gli inquirenti era destinata anche alla piazza del Quarticciolo dove si è concentrata ormai da mesi l’attenzione delle forze dell’ordine, insieme con San Basilio e Tor Bella Monaca. Il padre del ragazzo finito in carcere fu arrestato invece dai carabinieri nell’ambito delle indagini sui rapporti fra clan calabresi e bande romane nel traffico di stupefacenti. Sammarco è stato condannato nel 2015 a 11 anni e quattro mesi di reclusione. L’operazione mediterraneo, coordinata dalla direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria, aveva permesso di scoprire che l’attore gestiva lo spaccio nella zona di Civitavecchia e aveva stretti rapporti con i capo clan della cosca Molè. Tanto che per gli inquirenti «si valeva della copertura della sua professione di attore per operare nel settore degli stupefacenti».  

Condividi su:

ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

No video found!

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH

No video found!