Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

POMEZIA: COVID, MUORE BIMBO DI 10 ANNI

POMEZIA: COVID, MUORE BIMBO DI 10 ANNI

A 10 anni appena è morto per le complicazioni dovute al Covid. Il piccolo, di Pomezia, era ricoverato nell’area critica dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma dal 31 gennaio scorso. Aveva un’altra patologia di base impegnativa, spiegano i sanitari, ma non era ricoverato per quel motivo. Il ricovero è arrivato per aver contratto l’infezione da Covid, che ha compromesso in modo decisivo la sua patologia, portandolo poi in area critica. Il bimbo era un cosiddetto paziente fragile, ma il decesso, sottolineano ancora i sanitari, è stato dovuto al Covid, “non per altro”. Profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia è stato espresso dall’Unità di Crisi Covid della Regione Lazio e dall’Ospedale Bambino Gesù, con un caloroso appello a proseguire nella vaccinazione anti-covid dei bambini e dei ragazzi per proteggere tutti, anche i più fragili. A quanto si apprende la famiglia del piccolo era vaccinata, ma il bambino non aveva fatto in tempo: per la sua fascia di età il via alle prime somministrazioni è arrivato a metà dicembre. Allo Spallanzani di Roma la campagna per la fascia 5-11 anni e le prime vaccinazioni sono partite il 16 dicembre scorso, una delle prime in Italia. Proprio gli over 12 non vaccinati intanto sono scesi per la prima volta sotto la soglia dei 200 mila, fa sapere l’assessore regionale D’Amato, mentre con le dosi booster è coperto il 76% della popolazione adulta over 18%. La classe di età più resistente alla vaccinazione è quella dai 40-49 anni, con più di 62 mila cittadini del Lazio non vaccinati in questa fascia. I cittadini tra i 50 e 59 anni non vaccinati sono scesi sotto quota 30 mila, e prosegue anche la vaccinazione dei ventenni, con la quota dei non vaccinati sotto i 10 mila. La copertura maggiore di vaccinazione nelle fasce più a rischio: il 99,81% degli over 80, il 97,70% tra i 70 e i 79 anni.

Condividi su:

ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH