Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Parco eolico onshore più grande della Cina in produzione a pieno regime

Parco eolico onshore più grande della Cina in produzione a pieno regime

Shenzhen, 10 dic 11:41 – (Xinhua) – Un impianto eolico con una capacità di generazione di energia elettrica superiore a 10 miliardi di chilowattora (kWh) all’anno è entrato in produzione a pieno regime ed è stato collegato alla rete oggi nella regione autonoma della Mongolia Interna, nella Cina settentrionale, ed è la più grande base per l’energia eolica onshore attualmente in funzione nel Paese.

Un progetto del principale operatore di energia nucleare della Cina, China General Nuclear Power Corporation (CGN), l’impianto eolico costruito nella lega di Hinggan, nella Mongolia Interna, è parte della prima serie di grandi basi di energia eolica e solare pianificate per le regioni desertiche del Paese.

L’elettricità generata dall’impianto è ecologica ed equivale a una riduzione del consumo di carbone standard di circa 2,96 milioni di tonnellate, e alla prevenzione dell’emissione di circa 8,02 milioni di tonnellate di anidride carbonica, secondo l’azienda con sede nella città di Shenzhen, nella provincia cinese meridionale del Guangdong.

“Con questa base di energia eolica, ci aspettiamo che la capacità installata degli impianti di generazione di nuova energia di CGN in funzione in Cina raggiunga 45 milioni di chilowatt entro la fine di quest’anno”, ha dichiarato Zhang Zhiwu, presidente del consiglio di amministrazione di CGN New Energy Holdings Co. Ltd.

Ha aggiunto che la nuova energia include energia eolica, energia fotovoltaica, energia solare termica, estrazione e stoccaggio di energia elettrica, stoccaggio energetico, energia dall’idrogeno e altro ancora. Gli oltre 570 impianti di generazione di nuova energia di CGN sono distribuiti in oltre 30 regioni a livello provinciale in Cina. (Xin)

 © Xinhua

Un impianto eolico con una capacità di generazione di energia elettrica superiore a 10 miliardi di chilowattora (kWh) all’anno è entrato in produzione a pieno regime ed è stato collegato alla rete oggi nella regione autonoma della Mongolia Interna, nella Cina settentrionale, ed è la più grande base per l’energia eolica onshore attualmente in funzione nel Paese. Un progetto del principale operatore di energia nucleare della Cina, China General Nuclear Power Corporation (CGN), l’impianto eolico costruito nella lega di Hinggan, nella Mongolia Interna, è parte della prima serie di grandi basi di energia eolica e solare pianificate per le regioni desertiche del Paese. L’elettricità generata dall’impianto è ecologica ed equivale a una riduzione del consumo di carbone standard di circa 2,96 milioni di tonnellate, e alla prevenzione dell’emissione di circa 8,02 milioni di tonnellate di anidride carbonica, secondo l’azienda con sede nella città di Shenzhen, nella provincia cinese meridionale del Guangdong. “Con questa base di energia eolica, ci aspettiamo che la capacità installata degli impianti di generazione di nuova energia di CGN in funzione in Cina raggiunga 45 milioni di chilowatt entro la fine di quest’anno”, ha dichiarato Zhang Zhiwu, presidente del consiglio di amministrazione di CGN New Energy Holdings Co. Ltd. Ha aggiunto che la nuova energia include energia eolica, energia fotovoltaica, energia solare termica, estrazione e stoccaggio di energia elettrica, stoccaggio energetico, energia dall’idrogeno e altro ancora. Gli oltre 570 impianti di generazione di nuova energia di CGN sono distribuiti in oltre 30 regioni a livello provinciale in Cina.

Condividi su:

ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

No video found!

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH

No video found!