Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

PALLAVOLO A3: TUSCANIA AI QUARTI PLAY OFF. LO SMI ROMA RETROCEDE

PALLAVOLO A3: TUSCANIA AI QUARTI PLAY OFF. LO SMI ROMA RETROCEDE

Missione compiuta. Il Tuscania vince al golden set in casa della Libellula Lecce e si qualifica ai quarti di finale play off di Serie A3. Due ore e mezza di autentico spettacolo. I laziali avevano vinto 3 a 1 nella gara d’andata e per passare il turno sarebbe bastato aggiudicarsi due set. Invece i salentini hanno restituito lo stesso parziale, portando la doppia sfida al golden set. Inizio veemente dei padroni di casa. Lecce aggrediva subito l’avversario. 25-19. Tuscania reagiva subito e il 25-18 a proprio favore pareggiava i conti. La formazione di Passaro era dunque ad un set dal passaggio del turno. 22-21 per i padroni di casa. Vaskelis trovava il lungo linea vincente per il 25/23. Nel quarto set un ace di Corrado portava Tuscania sul 16 a 11, ma un parziale di sette a zero per i pugliesi rimescolava le carte. 25-20. Si andava dunque al Golden set. Grande equilibrio. Sacripanti trovava il mani out del muro 12/14. La pipe di Corrado veniva murata ma la palla finiva fuori. 15-13. Non c’è tempo per festeggiare. I quarti di finale play off inizieranno dopodomani. Gara 1 a Pineto, ritorno sabato a Montefiascone, eventuale bella di nuovo a Pineto martedì 25 aprile. Chi saluta la categoria è lo SMI Roma. I capitolini perdono anche gara 2 contro Napoli e tornano in Serie B. Dopo aver ceduto ai partenopei gara 1 a Guidonia, la formazione giallorossa aveva bisogno di un successo con qualsiasi risultato per portare lo spareggio play out alla bella che si sarebbe giocata di nuovo a Guidonia. Invece nella bolgia del PalaSiani i partenopei sono stati più lucidi portando a casa il successo e la permanenza in A3 con la vittoria al tie break. Primo set marcato Napoli sul 25-23. Risposta ospite con il 25-21. Ancora campani avanti sul 25-20. Grandi emozioni nel quarto parziale chiuso per i romani sul 32 a 30. Tutto si decideva al tie break- Sospinta dal pubblico, la formazione di Calabrese prendeva subito un buon vantaggio fino al 15-10. SMI Roma saluta la Serie A3 seguendo Sabaudia nella retrocessione in Serie B.

Condividi su:

ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH