ULTIM'ORA
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

PALLAVOLO A3: PLAY OFF, SCONFITTE SABAUDIA E TUSCANIA

PALLAVOLO A3: PLAY OFF, SCONFITTE SABAUDIA E TUSCANIA

Due sconfitte ma dai contorni diversi per Opus Sabaudia e Tuscania in gara 1 dei play off di Serie A3. I pontini, qualificatisi in extremis per questa post season hanno ceduto 3 a 1 in casa della vincitrice della regular season Aversa. Altra sconfitta con stesso risultato per Tuscania che nonostante il fattore campo ha ceduto al Lecce. L’Opus Sabaudia ha messo i brividi ai campani, grandi favoriti per il salto di categoria. In un palazzetto infuocato, carico di passione e di amore per i colori normanni, capitan Morelli e compagni hanno sfruttato il fattore campo contro la formazione di Marco Saccucci che ha venduto cara la pelle. La tranquillità di chi era consapevole del pronostico avverso, ha permesso di giocare una partita senza assilli. 25 – 19 per i padroni di casa. Reazione nel secondo set e clamoroso 26 a 24 per i pontini. Aversa non si distraeva e con un doppio 25-17, 25-11 chiudeva la contesa.

Sciupa invece una clamorosa occasione Tuscania che cede in casa al Lecce al termine di una partita combattuta quanto nervosa. Scesa in campo senza Rossatti e con un Boswinkel a mezzo servizio, i laziali hanno lottato fino al termine senza però riuscire a dare continuità al proprio gioco. Salentini sempre avanti nel primo set chiuso 25-22. Nella seconda frazione i ragazzi di coach Passaro conducevano fin dall’inizio pareggiando i conti meritatamente 25-21. Il terzo set era la fotocopia del primo. Tuscania nel finale riusciva ad annullare tre set point cedendo poi 25-23. Identico risultato nel quarto set per il 3 a 1 ospite. In evidenza nel Tuscania Stamegna con 17 punti. Le gare di ritorno tra Sabaudia-Aversa e Lecce-Tuscania sono in programma domenica prossima. In caso di sconfitta la stagione terminerebbe. Altrimenti ci sarà la bella ad Aversa e Tuscania.

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH