ULTIM'ORA
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

PALLANUOTO: L’ANZIO WATERPOLIS RESTA IN SERIE A1

PALLANUOTO: L’ANZIO WATERPOLIS RESTA IN SERIE A1

Missione compiuta. L’Anzio Waterpolis resta in Serie A1. La formazione anziate ha superato 12 a 11 il Nuoto Catania in una gara di recupero della poule retrocessione del campionato di A1, trovando così la salvezza in anticipo rispetto al termine di questa seconda fase organizzata dopo l’emergenza covid. Una partita vinta con il cuore da parte dei ragazzi di coach Roberto Tofani costretti a rincorrere per lunghi tratti. 4 a 2 per gli etnei nel primo tempo e parità, 3 a 3 nel secondo periodo. Catania chiudeva sul 3 a 2 a proprio favore anche la terza frazione per il 10 a 7 complessivo. L’ultimo tempo era al cardiopalma e l’Anzio non si faceva pregare. Il 5 a 1 della frazione era sontuoso fino alla vittoria che vale una stagione. I neroniani ringraziano Giorgetti che ad una manciata di secondi dalla fine ha realizzato il tiro di rigore per il 12 a 11 definitivo. L’Anzio Waterpolis resta in A1 dando ragione anche alla società che ha voluto puntare interamente sul gruppo che lo scorso anno è stato protagonista della promozione nella massima serie.

In serata al Foro Italico di Roma, nel recupero della quarta giornata, la Waterpolo Milano Metanopoli ha superato 7-4 i giallorossi della Roma Nuoto che rimangono fanalino di coda e rischiano così la retrocessione diretta. In A1 femminile la SIS Roma ha piegato la Vetrocar Verona 14-10.




Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH