ULTIM'ORA
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Pallamano: Serie A, Banca Popolare di Fondi corsara a Siena

Pallamano: Serie A, Banca Popolare di Fondi corsara a Siena

Seconda vittoria consecutiva in trasferta per l’HC Banca Popolare di Fondi che ha battuto a Borgo San Lorenzo il quotato Ego Handball Siena con il punteggio di 29 a 23.

Nei primi 10’ di gara erano i padroni di casa ad avere nettamente la meglio su Cascone e compagni, arrivando sino al +5 (7-2): i ragazzi in casacca rossoblù commettevano diversi errori banali, sbagliando diversi tiri facili; dall’altra parte del 40×20, invece, gli uomini di Dumnic non sbagliavano nulla e colpivano ripetutamente in contropiede con Arcieri. A quel punto mister Giacinto De Santis voleva parlare subito con i propri ragazzi, i quali, una volta tornati in campo, iniziavano ad attaccare gli spazi in modo eccellente. Pian pianino gli ospiti riuscivano a colmare il divario, sino alla rete dell’11-11 messa a segno da un ispirato D’Benedetto. Quest’ultimo, a 2” dal suono della sirena, sciupava dai sette metri l’occasione per portare i suoi sul +1.

Nella ripresa, come già successo nella trasferta di sabato scorso a Trieste, le ampie rotazioni davano i frutti sperati: tutti i ragazzi a disposizione di De Santis, già scesi in campo nel primo tempo, continuavano a dare il proprio apporto alla causa. Con un primo break di 0-3 (16-19) a metà tempo c’era il primo allungo fondano. Successivamente Cascone e compagni ampliavano il gap e si portavano sul +5 (20-25 26°). A quel punto i padroni di casa le provavano tutte, dalla 5+1 alla marcatura totale sui tre terzini, ma c’era poco da fare, perché Pennacchio e Zanghirati si lanciavano negli spazi lasciati liberi e portavano la propria squadra fino al 23-29 finale.

“Sapevamo che sarebbe stata una guerra e siamo scesi in campo con il coltello tra i denti ha dichiarato a fine gara il rossoblù Fernando Marquez. Adesso dobbiamo continuare così, dando il 100% in ogni allenamento e partita: non possiamo permetterci di buttare all’aria tutto ciò che abbiamo fatto in queste settimane”.

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH