ULTIM'ORA
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

OSTIA: CONFISCA DEFINITIVA PER L’IMPRENDITORE BALINI

Quote societarie, capitale sociale e intero patrimonio aziendale di 13 società; 522 unità immobiliari e 28 terreni siti in Roma, 6 autoveicoli, crediti societari e disponibilità finanziarie. E’’ questo l’ ingentissimo patrimonio stimato  in oltre 460 milioni di euro riconducibile a Mauro BALINI, patron del “Porto turistico di Roma” confiscato in via definitiva dalla Guardia di Finanza . L’imprenditore romano, operante principalmente sul litorale ostiense nel settore turistico e immobiliare, fu arrestato dalle Fiamme Gialle nel 2015 per associazione per delinquere finalizzata a fatti di bancarotta fraudolenta, riciclaggio, impiego di denaro di provenienza illecita e intestazione fittizia di beni .Il decreto eseguito che ha portato alla definitiva acquisizione dei beni da parte dello Stato, riguarda la quasi totalità di quanto sottoposto a sequestro e a confisca di primo grado, rispettivamente, nel 2016 e nel 2019, a seguito di provvedimenti emessi dal Tribunale di Roma – Sezione Specializzata Misure di Prevenzione su richiesta della locale Procura della Repubblica

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

IN EVIDENZA

Guarda l'ultima edizione del LAZIO TG

Guarda l'ultima edizione del TG FLASH