ULTIM'ORA
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

MINIVOLLEY: 3000 BAMBINI ALLE TERME DI CARACALLA PER IL MEMORIAL FAVRETTO

MINIVOLLEY: 3000 BAMBINI ALLE TERME DI CARACALLA PER IL MEMORIAL FAVRETTO

Una festa per 3000 bambini, con la pallavolo assoluta protagonista di una giornata indimenticabile. Si è svolto allo stadio “Nando Martellini” delle Terme di Caracalla di Roma l’11° Memorial Franco Favretto, la grande festa del Volley S3 che ha coinvolto le 250 società di pallavolo della FIPAV Roma e dell’intera regione in sinergia con Roma Capitale e Regione Lazio. Un evento della vera ripartenza della base, che ha riunito su centinaia di campetti allestiti all’aperto i piccoli atleti dai 6 ai 12 anni per una manifestazione che mancava dal 2019 a causa della pandemia.

I bambini hanno giocato in un luogo iconico e suggestivo, incastonato in modo armonico all’interno delle bellezze antiche di Roma. L’entusiasmo coinvolgente, le infinite sfide sottorete e la presenza di genitori, amici e parenti sugli spalti hanno esaltato la natura aggregante della pallavolo, uno sport di valori come l’amicizia, il fair play, il sano agonismo e la voglia di stare insieme. La manifestazione è dedicata dal 2010 alla memoria di Franco Favretto. Se oggi la Pallavolo Giovanile ha fatto passi da gigante sul territorio, se esistono spazi cittadini per l’S3 (minivolley) e se si è consolidata una cultura del Volley di base, il merito è anche di Favretto che sin da giovanissimo scommise sui giovani e sulla loro forza propulsiva.

Franco voleva “una città a misura di bambino” come continua a ricordare – attraverso esempi concreti, come l’erogazione di borse di studio – l’Associazione a lui intitolata. Un messaggio inclusivo che, tra l’altro, si tramanda senza sosta: i bambini del “Favretto” di ieri sono oggi giovani e adulti cresciuti grazie alla pallavolo, alcuni arrivando addirittura a conquistare un titolo mondiale giovanile come Martina Armini. Sua mamma, presente oggi sugli spalti del “Martellini”, ha testimoniato questa magia in grado di legare le generazioni.

Presenti il Presidente Fipav Lazio Andrea Burlandi, quello del CT Fipav di Roma Claudio Martinelli e i suoi consiglieri, Svetlana Celli, presidente dell’Assemblea Capitolina, e Ferdinando Bonessio, presidente della Commissione Sport di Roma Capitale. E ancora,il presidente dell’Associazione per Franco Favretto, Alessandro Fidotti e il fratello del compianto Franco, Fabrizio Favretto. I prossimi appuntamenti di maggio porteranno Roma e il Lazio a diventare l’epicentro della pallavolo nazionale e internazionale grazie al torneo di qualificazione all’Europeo U22, dal 20 al 22 al Palasport di Guidonia Montecelio, e alle finali scudetto U16F (con finale al Pala Eur) dal 31 maggio al 5 giugno.

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH