ULTIM'ORA
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

FROSINONE: DEPURATORE NON IN REGOLA, TRE ARRESTI PER INQUINAMENTO

I militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale del Gruppo Carabinieri Forestali di Frosinone stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari reali e personali emanata dal GIP presso il Tribunale di Cassino, consistenti in 3 arresti domiciliari, un obbligo di dimora e un divieto di dimora, nonché il sequestro di un depuratore consortile nel cassinate, per il reato d’inquinamento. Sono in corso perquisizioni domiciliari. I fatti contestati risalgono al 2020 – 2021 e riguardano la società che gestisce un depuratore consortile che convoglia i reflui di alcune aziende e comuni del cassinate.

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

IN EVIDENZA

Guarda l'ultima edizione del LAZIO TG

Guarda l'ultima edizione del TG FLASH