ULTIM'ORA
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

FORMIA: È VENUTO A MANCARE DON ANTONIO PUNZO

FORMIA: È VENUTO A MANCARE DON ANTONIO PUNZO

Un lutto che colpisce tutta la comunità formiana e non solo. L’annuncio nella serata di lunedì da parte dell’arcivescovo di Gaeta monsignor Luigi Vari. Monsignor Antonio Punzo è tornato alla Casa del Padre. La comunità perde così un sacerdote, un uomo sempre mite ed equilibrato, sempre disposto ad ascoltare gli altri e a saper dare consigli. È andato via all’età di 82 anni, avrebbe compiuto 83 anni il prossimo 12 settembre. È stato ordinato sacerdote il 7 luglio del 1963 nella sua parrocchia di orgine, quella dei Santi Lorenzo e Giovanni Battista di Formia dall’arcivescovo Lorenzo Gargiulo.

Nominato vicario parrocchiale di San Pietro Apostolo in Fondi, iniziò a occuparsi dei giovani dell’Azione Cattolica  divenendo assistente diocesano della GIAC. Nel luglio 1967 fu nominato vicario adiutore di mons. Antonio Forcina, parroco di Sant’Erasmo Vescovo e Martire in Formia, al quale succedette il 26 maggio 1968.

Nel 1970 inizia l’opera di restauro dell’antica chiesa di Sant’Erasmo: per tale iniziativa impegnerà le sue migliori energie fino alla sua conclusione. In particolare, lo si ricorda per l’opera di restauro e riqualificazione del sito archeologico paleocristiano ubicato nel cuore della città di Formia. Dal 1 settembre 1991 al 4 ottobre 2008 fu parroco di Santa Teresa d’Avila in Formia. Il 18 novembre 2009 papa Benedetto XVI lo nomina Cappellano di Sua Santità. Il 30 novembre 2009 lascia la parrocchia di Sant’Erasmo per assumere la guida della parrocchia di Santa Caterina in Castellonorato di Formia. Lascia il ministero di parroco il 25 novembre 2015 per raggiunti limiti di età. I funerali si svolgeranno mercoledì 23 marzo alle ore 15.30 presso la chiesa di Sant’Erasmo Vescovo e Martire a Formia.

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH