ULTIM'ORA
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Fondi: vaccinazioni, inaugurata nuova tensostruttura

È entrata ufficialmente in funzione la nuova tensostruttura che, da questa mattina, ospita il centro vaccinale dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Fondi. Il trasferimento, annunciato a inizio aprile, realizzato e organizzato in tempi da record, garantirà una migliore e più sicura gestione dell’utenza.

La struttura, che si estende su una superficie di 230 metri quadrati di cui 150 al coperto, ospita attualmente due postazioni ma, in vista di un’accelerazione della campagna vaccinale, è predisposta per accoglierne anche una terza.

Attualmente la macchina organizzativa dell’ospedale di Fondi, punto Pfizer, lavora senza sosta dall’inizio dell’anno. Da qualche giorno il numero di dosi, che attualmente vengono somministrate sette giorni su sette, dalle 8:00 alle 20:00, è stato inoltre implementato.

«Il punto vaccinale di Fondi – spiega il vice direttore sanitario del presidio centro Fabrizio Turchetta – con una media di 300 appuntamenti al giorno, è il secondo in provincia di Latina, dopo il capoluogo, per numero di prestazioni. La tensostruttura rappresenta un upgrade importante per dare una ulteriore accelerata al processo di vaccinazione territoriale».

A garantire una migliore gestione del flusso di persone che utilizzeranno l’area, in attesa dell’imminente attivazione dei Puc (Progetti utili alla collettività), saranno i Falchi di Pronto Intervento.

I volontari coordinati dal presidente Mario Marino forniranno assistenza agli utenti durante l’attesa e presidieranno l’area assicurandosi che i presenti osservino scrupolosamente il distanziamento sociale e indossino la mascherina.

«Un sentito ringraziamento alla Asl – commenta il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto – perché questa nuova struttura ridurrà i disagi in termini di attesa, prevenendo il rischio di eventuali assembramenti e creando i presupposti per accelerare la campagna vaccinale. Ringrazio anche i Falchi di Pronto Intervento perché, ancora una volta, il loro supporto si è rivelato prezioso per una migliore organizzazione e gestione di un servizio essenziale per la nostra città e per tutti i cittadini in arrivo dagli altri comuni pontini. L’auspicio è che la campagna vaccinale possa procedere a ritmi sempre più spediti perché è anche dall’approvvigionamento di vaccini e dalla rapidità di somministrazione delle dosi che dipende il superamento delle difficoltà che stiamo vivendo».

IN EVIDENZA

Guarda l'ultima edizione del LAZIO TG

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: