Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

FONDI: UNA MOSTRA SUI SIKH, TRA STORIA E FEDE

Fotografie, film, narrazioni, incontri e dibattiti: da domani al 3 settembre a Fondi sarà possibile immergersi totalmente nella cultura Sikh grazie ad un interessante evento dedicato alla colorata e affascinante comunità indiana. Fulcro della manifestazione la mostra fotografica “I Sikh – storia, fede e valore nella Grande Guerra” che sarà inaugurata il prossimo giovedì 12 agosto alla presenza dell’ambasciatrice dell’India, la dottoressa Neena Malhotra.

«L’esposizione – spiega l’organizzatore Gianni Saviano – costituisce un omaggio al valore e al sacrificio dei soldati indiani che combatterono durante la Prima Guerra Mondiale al fianco degli alleati europei. Si tratta di un momento artistico, dunque, che scandaglia pagine di storia ancora poche conosciute con scatti d’epoca rari e di grande intensità. Una sezione preliminare è inoltre dedicata alla storia della religione della comunità Sikh, un approfondimento fotografico per conoscere meglio la popolosa comunità residente in Italia favorendo l’integrazione e lo scambio culturale».

«Eventi come questo – commenta il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto – oltre ad avere un’importante valenza artistica, sono preziosi per favorire l’integrazione, conoscere meglio la più popolosa tra le comunità straniere residenti nella nostra città, trarre arricchimento dallo scambio culturale e stimolare la riflessione».

Oltre all’ambasciatrice, all’inaugurazione saranno presenti il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto, il Presidente del Parco Monti Ausoni e Lago di Fondi Bruno Marucci, il vicario generale monsignor Mariano Parisella nonché studiosi ed esperti della cultura Sikh che prenderanno parte al dibattito. Interverranno, dunque, Shri Vikram Singh Sodhi, il professor Adriano Rossi e la dottoressa Tiziana Lorenzetti.

L’apertura dell’esposizione, tuttavia, non è che una delle voci del fitto programma della giornata inaugurativa. L’evento proseguirà infatti con la presentazione del libro fotografico “La Festa”, di Gianni Saviano e Vera Frongia e con la proiezione del film “The Harvest”, in programma nella Sala Lizzani del complesso di San Domenico. La pellicola, prodotta nel 2017 con la regia, la sceneggiatura e il montaggio di Andrea Paco Mariani, tratta il tema del caporalato e del complesso processo di integrazione e inserimento lavorativo da parte della comunità Sikh nell’Agro Pontino con scene e dialoghi di grande intensità.

Il pluripremiato film affronta la questione attraverso una lente innovativa che coniuga lo stile del documentario con quello del musical, utilizzato come espediente narrativo per raccontare la fatica del lavoro nei campi e l’utilizzo di stupefacenti per sopportare stanchezza, caldo, lavoro e vessazioni. La maratona artistica dedicata alla comunità indiana si concluderà con un dibattito. All’indomani della giornata inaugurativa sarà possibile ammirare le fotografie esposte tutti i giorni, fino al 3 settembre, nei seguenti orari: lunedi-venerdì: 10:30 – 13:00 / 17:40 – 20:30. Sabato-domenica: 10:30 – 13:00 / 18:00 – 23:00.

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

IN EVIDENZA

Guarda l'ultima edizione del LAZIO TG

Guarda l'ultima edizione del TG FLASH