ULTIM'ORA
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

ECONOMIA: AVVIATA LA MAPPATURA DEI SITI INDUSTRIALI DISMESSI

ECONOMIA: AVVIATA LA MAPPATURA DEI SITI INDUSTRIALI DISMESSI

Il consiglio di amministrazione del Consorzio Industriale del Lazio ha dato mandato al CER, il Centro Europa Ricerche, per una ricognizione sulle aree produttive, dal momento che la massiccia presenza di siti dismessi costituisce un problema rilevante sia in termini ambientali che di decoro del territorio. 

Si partirà con il censimento dei siti esistenti, incrociando le informazioni del Mise con quelle contenute nel Registro imprese della Camera di Commercio. Si procederà quindi con la realizzazione delle schede tecniche dei siti individuati con una verifica catastale e, successivamente, con la realizzazione di una mappatura complessiva all’interno della quale i siti oggetto di indagine verranno classificati sulla base dell’immediata disponibilità degli stessi, distinguendo tra quelli subito riutilizzabili in termini edili, giuridici e ambientali, e quelli invece che necessitano di preliminari attività di recupero e messa in sicurezza. 

La ricognizione interessa l’intera regione Lazio ed è mirata a sostenere un progetto di sviluppo della competitività attraverso il recupero degli stessi.

Il Consorzio industriale si muove anche in base ad una legge che consente di riacquisire aree già destinatarie di agevolazione pubblica, per poterle poi offrire sul mercato a condizioni particolarmente vantaggiose, scontando dal costo dell’investimento l’ammontare degli incentivi ricevuti in passato.

La legge è stata applicata, per la prima volta, per il progetto pilota della ex Videocon, nell’agglomerato industriale di Anagni, con l’obiettivo di reindustrializzare il sito. Stessa procedura è stata applicata per alcuni siti della provincia di Latina già riassegnati ad altre aziende.

«Vogliamo riportare la luce dove c’era il buio. – ha commentato il presidente del Consorzio Industriale del Lazio, Francesco De Angelis – Non è un segreto come i siti industriali dismessi costituiscano un serio problema dal punto di vista ambientale e di decoro del territorio.

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH