Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

CORONAVIRUS: FINISCE LO STATO DI EMERGENZA, CAMBIANO LE REGOLE

CORONAVIRUS: OGGI A LATINA E PROVINCIA 1.504 NUOVI CASI E 1 DECESSO

Finisce lo stato di emergenza per il covid 19 e cambiano le regole, ad eccezione di quelle di isolamento per chi è positivo: 7 giorni se si è vaccinati, 10 se non si è immunizzati o se l’ultima dose è stata fatta da più di 120 giorni. Per chi invece ha avuto stretti contatti con i contagiati è prevista  l’autosorveglianza con l’obbligo di indossare la mascherina FFP2 per 10 giorni. Questo vale per chi è vaccinato e per chi non lo è. Gli operatori sanitari devono eseguire un test antigenico o molecolare per 5 giorni dall’ultimo contatto con un positivo. Fino al 30 aprile il green pass rafforzato, che si ottiene se si è vaccinati da meno di 120 giorni oppure guariti, resterà obbligatorio per: piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra e di contatto, centri benessere al chiuso, convegni e congressi, centri culturali, centri sociali e ricreativi al chiuso,  feste, comprese quelle dopo le cerimonie, sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò, sale da ballo e discoteche,  cinema, teatri e palazzetti dello sport, strutture sanitarie. Sempre fino al 30 aprile il green pass base, che si ottiene anche con un tampone, sarà obbligatorio per accedere a bar e ristoranti al chiuso, concorsi pubblici, corsi di formazione pubblici e privati, colloqui in carcere, spettacoli all’aperto, stadi, aerei, treni, navi e traghetti, pullman turistici oppure che effettuano i collegamenti tra regioni. La mascherina chirurgica è obbligatoria in tutti i luoghi al chiuso fino al 30 aprile. In discoteca può essere tolta al momento del ballo, nei bar e ristoranti deve essere indossata quando non si è al tavolo. Obbligatoria invece la mascherina FFP2 su navi, traghetti, treni, pullman turistici, autobus, metropolitane, tram, scuolabus, funivie, cinema, teatri, sale da concerto, competizioni sportive all’interno dei palazzetti dello sport. Per quanto riguarda la scuola, in Das solo i positivi. Autosorveglianza per gli altri studenti. Per il lavoro basta invece un tampone anche per gli over 50, ad eccezione dei sanitari, mentre fino al 15 giugno 2022 rimane l’obbligo vaccinale per personale scolastico e forze dell’ordine e per gli over 50, che potranno comunque andare al lavoro anche solo con il green pass base, senza più sospensione dello stipendio. Per questi resta comunque la sanzione di 100 euro. Sarà poi possibile soggiornare negli alberghi e nelle altre strutture senza avere il green pass. I clienti che alloggiano nelle strutture possono accedere a bar e ristoranti, palestre piscini e centri benessere senza il green pass base. Accesso libero infine in negozi, uffici pubblici, uffici postali e banche, dove bisognerà però indossare la mascherina.

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH