ULTIM'ORA
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

CISTERNA: LUTTO PER LA SCOMPARSA DI CARLO CASTAGNACCI

CISTERNA: LUTTO PER LA SCOMPARSA DI CARLO CASTAGNACCI

È venuto a mancare, nelle prime ore di oggi, Carlo Castagnacci, il decano del commercio a Cisterna.
Nato a Cisterna il 22 febbraio del 1932, insieme alla moglie Gabriella ha gestito fino al 2014 lo storico Emporio Castagnacci, in Corso della Repubblica 251.
Quella del commercio è stata una tradizione di famiglia iniziata dal papà Pietro con la sua bottega da barbiere sull’allora Corso Umberto I, poi diventato della Repubblica, dove andava a farsi fare la barba il musicista Giacomo Puccini quando giungeva a Cisterna per cacciare le folaghe. Poi nel 1926 rileva da Gavazzi la licenza per la vendita di profumi, studio fotografico, cartoleria e così nasceva l’emporio.
Durante la guerra i Castagnacci si rifugiarono nelle Grotte Caetani, sfollando prima a Filettino e poi a Roma. Dopo la liberazione rientrarono a Cisterna e nel maggio 1945 Pietro riaprì l’attività.
L’Emporio Castagnacci ha fornito registri, carta e cancelleria agli uffici che diressero i lavori per la bonifica pontina, e libri, sussidiari, grembiuli e tanto altro ai cisternesi e non solo per oltre 60anni.
Carlo è sempre stato molto attivo non solo nel commercio, dove ha ottenuto numerosi riconoscimenti, ma anche nella vita sociale del paese. Più volte è stato presidente del Comitato Festeggiamenti e fin quando ha potuto è stato impegnato nelle attività della Parrocchia di S.Maria Assunta in Cielo. Membro della commissione comunale per il Premio Cisterna sin dalla prima edizione, dal 2017 è il presidente in carica.
I funerali si svolgeranno domani, 28 dicembre, alle ore 11 nella Chiesa Santa Maria Assunta in Cielo di Cisterna.
Il Sindaco Valentino Mantini e l’amministrazione tutta, a nome della comunità di Cisterna, esprimono il proprio cordoglio e vicinanza alla famiglia.

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH