Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

CISTERNA: A TORINO PER “LE CITTA’ DEI DIRITTI”

CISTERNA: A TORINO PER “LE CITTA’ DEI DIRITTI”

“Le città per i diritti” questo l’evento organizzato dalla città di Torino per chiedere al Parlamento di modificare le norme che sono superate dall’evoluzione e dalla sensibilità sociale per chiedere il riconoscimento anagrafico dei figli e delle figlie delle coppie omogenitoriali, per chiedere il matrimonio egualitario.

Ieri mattina il Teatro Carignano di Torino ha ospitato centinaia di sindaci provenienti da tutta Italia tra i quali quelli delle città più importanti come il sindaco di Roma Gualtieri, di Firenze Nardella, quello di Milano Sala, di Bologna Lepore, di Torino Lo Russo, di Napoli Manfredi, De Caro sindaco di Bari e presidente ANCI, oltre a rappresentanti delle associazioni e personalità del mondo dello spettacolo, tutti insieme per dire che sui sindaci e sulle sindache si concentrano sia le richieste di intervento per agire come ufficiali di stato civile nelle iscrizioni anagrafiche di figli e di figlie di coppie omogenitoriali, sia le intimazioni delle autorità di governo a non farlo. Una situazione di incertezza che genera conflitti dolorosi e tensione sociale e umana.

Per il Comune di Cisterna era presente l’assessore alle Pari Opportunità e Differenza di Genere, Diritti LGBT e Contrasto alle Discriminazioni, Maria Innamorato.

«L’incontro delle città italiane quest’oggi a Torino – ha detto Innamorato – vuole indicare la necessità di agire e la direzione nella quale procedere nell’esclusivo interesse dei cittadini e delle cittadine. Non spetta ai sindaci e alle sindache indicare specifiche proposte di legge ma evidenziare l’urgenza di dare risposte ai Comuni e alle persone. L’interesse pubblico deve prevalere e il nostro Paese deve finalmente colmare la distanza che, in tema di diritti civili, lo separa dai paesi fondatori dell’UE».

Condividi su:

ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

No video found!

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH

No video found!