Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Cina: PMI settore manifatturiero conclude calo di tre mesi a giugno

Cina: PMI settore manifatturiero conclude calo di tre mesi a giugno

Pechino, 30 giu 14:16 – (Xinhua) – L’indice dei responsabili degli acquisti (PMI) del settore manifatturiero della Cina a giugno ha interrotto un calo durato tre mesi, indicando un cambiamento positivo verso un miglioramento dell’attività di fabbrica, secondo i dati ufficiali pubblicati oggi.

Il PMI si è attestato a 49 nel mese di giugno, in aumento rispetto al 48,8 di maggio, secondo i dati dell’Ufficio nazionale di statistica (NBS).

Una lettura superiore a 50 indica un’espansione, mentre una lettura inferiore riflette una contrazione.

Tra i 21 settori esaminati, 12 hanno mostrato PMI in aumento a giugno, con un incremento rispetto agli 8 dello scorso mese. Secondo lo statistico dell’NBS, Zhao Qinghe, questo aumento indica un miglior clima produttivo.

Sia la situazione della produzione che quella della domanda sono migliorate. L’indice di produzione è tornato nel territorio di espansione, e anche l’indice dei nuovi ordini, nonostante rimanga sotto 50, ha registrato un aumento. In particolare, i settori di auto, attrezzature ferroviarie e di spedizione marittima e macchinari elettrici hanno registrato una crescita costante.

La pressione sulle attività manifatturiere ha continuato a diminuire, con la percentuale degli intervistati che si lamentano dell’alto costo di materie prime e logistica in diminuzione per quattro mesi consecutivi.

Le grandi imprese hanno registrato un aumento del PMI al di sopra della linea boom-and-bust questo mese, mentre le medie imprese hanno visto un indice superiore rispetto a maggio, anche se sempre inferiore a 50. Tuttavia, la lettura per le piccole imprese è scesa nella zona di contrazione.

Le principali industrie hanno mantenuto l’espansione, grazie alla produzione di attrezzature e di alta tecnologia che ha accelerato il ritmo. Anche i produttori di beni di consumo hanno registrato una performance stabile.

I dati di oggi hanno inoltre mostrato che il PMI non manifatturiero del Paese si è attestato a 53,2 questo mese, con i settori dei servizi e delle costruzioni che hanno continuato a registrare un’espansione. “L’economia cinese ha mantenuto un trend di ripresa”, ha dichiarato Zhao. (Xin)© Xinhua

Condividi su:

ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

No video found!

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH

No video found!