Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Cina: funzionario, Paese può affrontare vari rischi finanziari

Cina: funzionario, Paese può affrontare vari rischi finanziari

Pechino, 03 dic – (Xinhua) – La Cina è fiduciosa, ben posizionata e in grado di affrontare vari rischi e sfide finanziari, grazie ai suoi robusti fondamenti a lungo termine che forniscono una base solida, ha notato Li Yunze, capo dell’Amministrazione nazionale per la regolamentazione finanziaria.

La forte resilienza, l’enorme potenziale, la robusta vitalità e i solidi fondamenti dell’economia del Paese rimangono invariati, fornendo la massima fiducia, garanzia e sostegno per prevenire e scongiurare rischi finanziari, ha dichiarato Li in un’intervista esclusiva a Xinhua.

Il settore finanziario della Cina ha funzionato senza intoppi e ha dimostrato una forte resilienza complessiva contro i rischi, ha detto Li.

Secondo i dati ufficiali, il tasso di prestiti in sofferenza delle banche commerciali ammontava all’1,61%. alla fine del terzo trimestre, mentre il coefficiente di copertura dell’accantonamento, una misura delle coperture contro i rischi finanziari, si è attestato al 207,89%, entrambi entro un intervallo ragionevole.

Nel prossimo passo, gli sforzi si concentreranno sulla facilitazione della riforma e il progresso nella riduzione dei rischi per le istituzioni finanziarie di medie e piccole dimensioni, secondo Li.

A questo proposito, Li ha sottolineato l’importanza di formulare misure mirate e precise, come la creazione di piani di eliminazione del rischio specifici per le provincie o per le banche.

Sono necessari anche sforzi per far progredire l’ottimizzazione della struttura delle istituzioni bancarie di medie e piccole dimensioni, così come per guidare la gestione patrimoniale e le istituzioni non bancarie a rimanere nei loro ambiti e svilupparsi in modo differenziato, ha notato Li. (Xin)

 © Xinhua

La Cina è fiduciosa, ben posizionata e in grado di affrontare vari rischi e sfide finanziari, grazie ai suoi robusti fondamenti a lungo termine che forniscono una base solida, ha notato Li Yunze, capo dell’Amministrazione nazionale per la regolamentazione finanziaria. La forte resilienza, l’enorme potenziale, la robusta vitalità e i solidi fondamenti dell’economia del Paese rimangono invariati, fornendo la massima fiducia, garanzia e sostegno per prevenire e scongiurare rischi finanziari, ha dichiarato Li in un’intervista esclusiva a Xinhua. Il settore finanziario della Cina ha funzionato senza intoppi e ha dimostrato una forte resilienza complessiva contro i rischi, ha detto Li. Secondo i dati ufficiali, il tasso di prestiti in sofferenza delle banche commerciali ammontava all’1,61%. alla fine del terzo trimestre, mentre il coefficiente di copertura dell’accantonamento, una misura delle coperture contro i rischi finanziari, si è attestato al 207,89%, entrambi entro un intervallo ragionevole. Nel prossimo passo, gli sforzi si concentreranno sulla facilitazione della riforma e il progresso nella riduzione dei rischi per le istituzioni finanziarie di medie e piccole dimensioni, secondo Li. A questo proposito, Li ha sottolineato l’importanza di formulare misure mirate e precise, come la creazione di piani di eliminazione del rischio specifici per le provincie o per le banche. Sono necessari anche sforzi per far progredire l’ottimizzazione della struttura delle istituzioni bancarie di medie e piccole dimensioni, così come per guidare la gestione patrimoniale e le istituzioni non bancarie a rimanere nei loro ambiti e svilupparsi in modo differenziato, ha notato Li.

Condividi su:

ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

No video found!

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH

No video found!