Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Cina: CPI in crescita del 2% nel 2022

Pechino, 12 gen 11:53 – (Xinhua) – L’indice dei prezzi al consumo della Cina (CPI), uno dei principali indicatori dell’inflazione, è aumentato del 2% su base annua nel 2022, come riferito oggi dall’Ufficio nazionale di statistica (NBS).

A dicembre, il CPI cinese è aumentato dell’1,8% su base annua, rispetto all’1,6% di novembre.

I prezzi sono stati generalmente stabili a dicembre grazie agli sforzi della Cina per coordinare al meglio la risposta all’epidemia e lo sviluppo economico e sociale e all’adozione da parte del Paese di misure per garantire l’approvvigionamento del mercato e stabilizzare i prezzi, ha affermato Dong Lijuan, capo statistico dell’NBS.

Su base mensile, il CPI è rimasto invariato a dicembre. I prezzi dei prodotti alimentari hanno invertito il calo dello 0,8% di novembre per salire dello 0,5% su base mensile, facendo aumentare l’inflazione al consumo mensile di circa 0,09 punti percentuali, secondo i dati dell’NBS.

I prezzi dei beni non alimentari sono scesi dello 0,2% mese su mese a dicembre. Spinti dal calo dei prezzi internazionali del petrolio, i prezzi nazionali della benzina e del diesel sono scesi rispettivamente del 6,1% e del 6,5% da novembre.

I dati di oggi hanno anche mostrato che l’indice dei prezzi alla produzione della Cina, che misura il costo dei beni alla soglia della fabbrica, è sceso dello 0,7% su base annua a dicembre. (Xin)© Xinhua

Condividi su:

ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH