Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

CASSINO: USURA, ESTORSIONE E SPACCIO, BENI CONFISCATI PER 1 MILIONE E MEZZO

LATINA: CAMORRA E COVID, PERQUISIZIONI IN CITTA’

Beni per un milione e mezzo di euro sono stati confiscati dall’Antimafia di Roma dopo una lunga indagine di Carabinieri e Guardia di Finanza di Cassino. Gli accertamenti investigativi hanno consentito di accertare la provenienza illecita del patrimonio di una famiglia rom residente nella città martire. Sono 9 i soggetti appartenenti ad un nucleo familiare di etnia rom, stanziati nel basso Lazio, già noti per appartenenza ad un sodalizio criminale. I beni confiscato riguardano 12 immobili (6 terreni e 6 fabbricati) per un valore di circa 1,5 milioni di euro e sono situati in Abruzzo e nel basso Lazio

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH