Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Cassino: #noncifermanessuno, domani la terza tappa all’Uniclam (Video)

Correva l’anno 2011 quando Luca Abete, inviato del programma satirico di Antonio Ricci Striscia la notizia, tenne il suo primo incontro con gli studenti universitari, presso la Facoltà di Economia de La Sapienza a Roma, per raccontare la nascita e l’evoluzione della sua carriera professionale. Da qui ha preso il via la campagna sociale di Luca Abete #NonCiFermaNessuno che ha trovato terreno fertile in una serie di incontri sperimentali che hanno portato poi alla nascita del format.

L’aula diventa così il centro del mondo, un pretesto per coinvolgere le università in una comunicazione più allargata. Agli studenti, però, si parla di insuccessi. NonCiFermaNessuno conta già sette edizioni, 85 tappe, 50 eventi speciali, 200 ore di incontri con Luca, 60 mila sono i ragazzi coinvolti ad oggi.

Nonostante la pandemia il tour prosegue a ritmo serrato nel rispetto comunque delle normative anticovid. Tante le novità della settima edizione.

Mai come oggi è necessario parlare con i ragazzi, ascoltarli, motivarli. L’obiettivo di Luca è quello di spingere il suo tour motivazionale anche tra i più piccoli. Tra i ragazzi di 7 ed 8 anni. Proprio per far scoprire l’autostima e la consapevolezza di sè. La lotta al bullismo passa anche attraverso questi canali, solo dribblando le insicurezze e le paure è possibile crescere e far crescere generazioni più forti.

Cresce l’attesa per la terza tappa dell’edizione 2021, quella all’università di Cassino e del Lazio Meridionale che riserverà sorprese con ospiti d’eccezione.

IN EVIDENZA

Guarda l'ultima edizione del LAZIO TG

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *