ULTIM'ORA
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Cassino: “Eventi di Scherma 2021”

La città di Cassino trasformata in una pedana d’eccezione, nel solco del protocollo “City Partner” sottoscritto due settimane fa dal Comune con la Federazione Italiana Scherma. Una full immersion in questa splendida disciplina a segnare l’inizio di un percorso, voluto fortemente dal sindaco Enzo Salera e dall’assessore allo Sport Maria Concetta Tamburrini, denominato “Eventi di Scherma 2021”, che porterà a fine maggio allo svolgimento della massima competizione tricolore in programma: i campionati italiani assoluti.

È con queste premesse che sono andate in scena le gare di qualificazione per la categoria Giovani (Under 20) del Lazio. A fare da cornice alla kermesse il Polo Logistico del Cosilam dove si sono affrontati schermidori e schermitrici provenienti da tutto il Lazio, dando vita a sfide intense e dagli elevati contenuti tecnici. Incontri dai risvolti vibranti che hanno fatto seguito a quanto accaduto il 10 e 11 aprile con la categoria Cadetti (Under 17) che aveva alzato ufficialmente il sipario con i suoi circa 500 atleti partecipanti.

A rivestire un ruolo determinante nell’organizzazione dell’evento spicca certamente il CUS Cassino del presidente Carmine Calce con la figura di Aldo Terranova, responsabile del rispettivo team di scherma e da sempre in prima linea nelle vesti di vice presidente del Comitato regionale FIS Lazio per promuovere nei contesti che contano la scherma laziale. «Vedere così tanti atleti sfidarsi nella nostra amata Cassino – ha sottolineato Terranova –  è un motivo di orgoglio e grande soddisfazione. Non nascondo che organizzare un evento di questa portata nel momento storico attuale, purtroppo dominato dalla pandemia, è un compito assolutamente difficile. Bisogna rispettare dei protocolli rigidi imposti dalla Federazione affinché tutto possa proseguire per il meglio. Il Polo Logistico del Cosilam è una vera e propria bolla, tutte le persone che vi accedono effettuano dei tamponi per accertare la loro negatività al coronavirus.

L’impegno è incredibile ma devo dire che ne vale la pena. Lo scorso fine settimana abbiamo visto all’opera Davide Di Veroli, schermidore classe 2001 già medaglia d’oro alle Olimpiadi giovanili di Buenos Aires nella stagione 2018/2019. Ecco, ciò dimostra lo spessore tecnico degli incontri che si stanno disputando».

Uno straordinario successo, dunque, frutto di un grande lavoro corale portato avanti per mesi: «Desidero ringraziare – ha sottolineato Terranova – la Banca Popolare del Cassinate, nostro main sponsor e sempre attenta a sostenere le attività sportive da noi organizzate. Come non rimarcare poi Claudio Fontana, presidente del Comitato regionale FederScherma Lazio, il quale sta lavorando in maniera encomiabile. La cosa bella è che si è creato un team che si adopera al massimo delle proprie forze per mandare avanti questa macchina organizzativa che vede anche il dott.Antonio Vallone, amministratore delegato del Gruppo Sanitario San Raffaele, tra le figure in prima linea».

Ora il 24 e 25 aprile si procederà con la prima prova del Gran Premio Giovanissimi Under 14. Le aspettative sono alte: «Questa competizione rappresenta il clou dell’impegno federale – le parole di Claudio Fontana – perché a rivestire il ruolo di protagonisti saranno i giovani talenti Under 14, i campioni del domani, i quali si affronteranno suddivisi in 24 categorie. Si prevedono circa 600 atleti partecipanti, ancora una volta siamo certi che a vincere saranno la scherma e lo sport».

E tra i 600 atleti presenti ci sarà anche una folta rappresentanza del Cus Cassino. A riguardo, il presidente Carmine Calce ha dichiarato: «Saremo presenti con 14 nostri ragazzi e naturalmente confidiamo in delle ottime prestazioni col podio nel mirino. Si prevede una due giorni impegnativa ma siamo pronti a dare battaglia».

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

IN EVIDENZA

Guarda l'ultima edizione del LAZIO TG

Guarda l'ultima edizione del TG FLASH