Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

CALCIO REGIONALE: ASSEGNATE LE BENEMERENZE DEL CR LAZIO

CALCIO REGIONALE: ASSEGNATE LE BENEMERENZE DEL CR LAZIO

E’ stato il Presidente Melchiorre Zarelli ad aprire la cerimonia di premiazione delle Benemerenze Regionali 2023 che si è svolta presso l’Auditorium dell’Infermeria dei Conversi dell’Abbazia di Fossanova, a Priverno. Accanto al presidente Zarelli, il Vicario Franco Cerro, la sindaca di Priverno, Anna Maria Bilancia e l’Assessore allo Sport Luigina Vellucci. Presente alla cerimonia anche il Presidente dell’Aia, Carlo Pacifici. In sala, 40 premiati, tra dirigenti di società (28) e dirigenti federali e del settore arbitrale (12). Alcuni sono stati premiati direttamente dal Presidente Zarelli, altri dai componenti il Consiglio Direttivo, presente al completo, ad eccezione del Consigliere Calzolari, bloccato a Roma da un guasto meccanico alla propria auto.

I riconoscimenti sono stati consegnati per il loro impegno a favore del calcio dilettantistico e non solo. Assegnate la medaglia celebrativa e premi speciali. Tra i premiati, anche il Presidente dell’Asilo Savoia, Massimiliano Monnanni, che si è distinto per l’intensa e meritevole opera sociale svolta a Montespaccato, ridando legalità alla squadra di calcio locale. Tra i dirigenti federali, premio a Pietrino tagliaferri, storico delegato provinciale di Frosinone, a Giusppina Pignotti, preziosa e infaticabile componente dell’ufficio organizzazione gare del Comitato Regionale Lazio (già segretario provinciale di Roma), Ennio Naddeo, anche lui prezioso collaboratore dell’ufficio giustizia sportiva, e i componenti delle delegazioni provinciali Marcello Celestini, Giulio Fedri e Paola Bonaventura. Premio anche per il dirigente arbitrale Antonio Di Blasio, per il suo intenso lavoro come componente del Cra Lazio, e a Marino Bernardini, “storico” dirigente della Piana del Cavaliere. Per la prima volta, quest’anno è stato deciso di assegnare un premio speciale anche ad un calciatore, che si è particolarmente distinto per il suo impegno sportivo abbinato a doti umani non comuni. La scelta è caduta su Andrea Costantini vincitore con il Sora del campionato d’Eccellenza. Al suo fianco l’allenatore Fabrizio Perrotti, premiato per il suo comportamento sempre esemplare dentro e fuori dal campo.

Condividi su:

ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

No video found!

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH

No video found!