Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

BORGO HERMADA: LA FESTA DELLA PEDAGNALONGA

BORGO HERMADA: LA FESTA DELLA PEDAGNALONGA

La Pedagnalonga numero 48 è stata un successo sotto tutti i punti di vista. Sono stati oltre 3.000 i partecipanti che hanno pacificamente invaso e colorato le campagne di Borgo Hermada nella tradizionale passeggiata di primavera attraverso i poderi dell’Agro Pontino. Sono stati 600 gli atleti che hanno preso parte alle due corse podistiche (21 e 12 km) confermando il connubio storico tra la gara, che fa parte del circuito In Corsa Libera Opes, e la passeggiata naturalistica enogastronomica che rientra tra i 16 eventi italiani di Earth Day Italia, in occasione della Giornata Mondiale della Terra, grazie alla sua consolidata vocazione naturalistica.

Foto Emanuel Sanguigni e Sabrina Rossi

La corsa podistica di 21 km è stata vinta da Mauro Massimi (Freaks All Around) che ha completato il tracciato in un’ora 14 minuti e 50 secondi staccando Alessio Biagioni (Piano Ma Arriviamo) e Christian Milana (Olibanum Overrunners, 1h 16’50’’). Tra le donne la prima sul traguardo della ‘mezza’ è stata Simona Magrini (Olibanum Overrunners, in 1h 32’ 15’’, davanti a Francesca Macinenti (Fitness Montello) e Roberta Andreoli (Podistica Avis Priverno). Per la 12 km il successo è stato di Gabriele Carraroli (Fitness Montello, 42’30’’) davanti a Tommaso De Marchis (Avis Priverno, 42’57’’) e Mattia Minori (Go Running, 44’08’’), mentre tra le donne successo per Catia Addonisio (Nuova Atletica Cisterna, 51’32’’), Pamela Gabrielli (Runforever Aprilia, 53’47’’) e Chiara Colatosti (Atletica Cedrano, 54’01’’). Tra le società primo posto per il Fitness Montello davanti a Nuova Podistica Latina, Atletica Sabaudia, Atletica Ceccano e Poligolfo Formia. Alla Pedagnalonga hanno partecipato da tutta la regione Lazio, ma anche dalle regioni vicine, come la Campania, e più in generale da tutto il centro Italia: ai nastri di partenza anche un pullman di appassionati arrivato dalle Marche, folta comitiva che poi è rimasta sul territorio per tutto il week-end lungo, oltre a tanti gruppetti da Piemonte, Veneto e Toscana.

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
ADVERTISEMENT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADVERTISEMENT

LEGGI ANCHE

ADVERTISEMENT

ULTIME NOTIZIE

ULTIMA EDIZIONE DEL LAZIOTG

ULTIMA EDIZIONE DEL TG FLASH